Scaduto
Dal 12 Maggio 2019

Domenica

Prezzo

€ 60

ANAGNI E FUMONE

La città dei Papi ed il Fantasma del Castello

ANAGNI E FUMONE

Anagni è una delle più interessanti cittadine d'arte della Ciociaria e del Lazio. Adagiata sopra una dolce collina tufacea a dominio della Valle del Sacco, l'antica Anagni fu capitale "sacra" degli Ernici e , secondo la leggenda, una delle cinque città ciclopiche create dal Dio Saturno. Nel Medioevo, dopo essere passata ai Bizantini di Ravenna la città entrò a far parte del patrimonio della Chiesa (VIII sec.): il Papato, da allora, avrebbe intessuto rapporti privilegiati con Anagni, dove si sarebbe rifugiato durante le lotte contro il Comune romano prima e contro l'Impero poi. (Dal Duomo di Santa Maria, il 24 marzo 1160, Alessandro III avrebbe scomunicato Federico Barbarossa). Ma furono i secoli XII, XIII e XIV a segnare indelebilmente la storia della città. A quest'epoca risalgono i monumenti maggiori di Anagni, nonché i personaggi e gli eventi storici più celebri della sua storia, quali Bonifacio VIII e lo "Schiaffo".

Il piccolo borgo di Fumone, circonda il castello costruito tra il IX ed il X secolo, sulla sommità del colle. Da sempre questa fortezza è stata testimone di vicende segrete, drammatiche e macabre. Come primo utilizzo il castello fu adibito a prigione dello Stato della Chiesa ed era tristemente conosciuto  per le condizioni disumane e per le torture che venivano praticate ai prigionieri tanto che essere condannati a scontare la propria pena a Fumone equivaleva spesso ad una condanna a morte. Il prigioniero più celebre fu Papa Celestino V. Di tanto in tanto vengono ancora udite provenire dai sotterranei le urla ed i gemiti dei poveri condannati.

Per via della sua posizione Fumone ebbe, fin dall'antichità, una funzione di controllo del territorio: in particolare nel corso del Medioevo il colle di Fumone diventa  fondamentale per la sicurezza di Roma, in caso di invasione raccoglieva  i segnali di fumo che segnalavano pericolo incombente e li rinviava all'Urbe. Proprio a questa funzione si deve il nome Fumone ed il detto..."quando Fumone fuma tutta la campagna trema".

Altra vicenda molto triste fu quella del marchesino Francesco Longhi, egli unico maschio tra sette sorelle maggiori era il predestinato per avere in eredità tutti i possedimenti di famiglia, tuttavia le sorelle invidiose non erano intenzionate a rinunciare all'eredità e quindi misero in atto un tremendo piano ai suoi danni: giorno dopo giorno misero dei pezzetti di vetro nel cibo del bambino che ben presto cominciò ad accusare tremendi dolori che lo portarono alla morte all'età di soli 5 anni. Leggenda vuole che il castello sia infestato dalla presenza del fantasma di Emilia Caetani Longhi, la madre del piccolo Francesco. Ogni notte la presenza sarebbe udibile percorrere con passo inquieto le stanze verso la teca fino a prendere in braccio il figlio per cullarlo, ancora una volta, tra singhiozzi e tristi nenie. Lo stesso marchesino, o meglio il suo spirito, si diletterebbe di tanto in tanto a spostare o nascondere degli oggetti.

Scarica la Brochure di Viaggio

Metti Mi Piace

Condividi

Google Plus

DA DOVE SI PARTE

Il pullman parte da Piazzale Dell'Aquilone in Ostia Lido, distante pochi metri dalla stazione Castelfusano del trenino Roma-Lido.
Possiamo aggiungere altri punti di incontro, ad esempio Roma Eur.

Stampa

Il pullman parte da Piazzale Pier Luigi Nervi, 00144 Roma RM, distante pochi metri dal Palalottomatica.

Stampa

Modulo Prenotazione Viaggio

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

DA DOVE SI PARTE

Il pullman parte da Piazzale Dell'Aquilone in Ostia Lido, distante pochi metri dalla stazione Castelfusano del trenino Roma-Lido.
Possiamo aggiungere altri punti di incontro, ad esempio Roma Eur.

Stampa

Il pullman parte da Piazzale Pier Luigi Nervi, 00144 Roma RM, distante pochi metri dal Palalottomatica.

Stampa

Come Prenotare

Come Prenotare

WhatsApp

WhatsApp Icon

Scrivici su WhatsApp al numero che vedi qui sotto
e ti risponderemo subito!

+39 349 56 70 124

Email

Telefono

phone symbol

Telefonaci al numero che vedi qui sotto dalle ore 09,00 alle ore 19,30 dal lunedì al sabato.

+39 349 56 70 124

SMS

phone symbol

Mandaci un SMS!

+39 349 56 70 124

FAX

phone symbol

Oppure invia un fax a questo numero.

06/45 42 35 03

Come Prenotare

WhatsAppWhatsApp Icon

Clicca sul numero o sull'icona di WhatsApp per avviare la chat e scriverci!

+39 349 56 70 124

Mail

Telefonophone symbol

Clicca sul numero o sull'icona del telefono per chiamarci al numero che vedi qui sotto
dalle ore 09,00 alle ore 19,30 dal lunedi al sabato.

+39 349 56 70 124

SMSphone symbol

Mandaci un SMS! Clicca sul numero o sull'icona del telefono!

+39 349 56 70 124

FAXphone symbol

Oppure invia un fax a questo numero.

06/45 42 35 03